Qualche notizia

IN LAVORAZIONE

La Biblioteca Civica di S. Michele Mondovì dopo anni di gestazione vede finalmente la luce il 6 novembre 2005 grazie alla caparbietà di un gruppo di volontari, che riescono a mettere a frutto gli sforzi di due diverse amministrazioni comunali che avevano provveduto all’allestimento dei locali e alla loro dotazione di mobili e degli indispensabili strumenti informatici.

 

Un'immagine dell'inaugurazione

Un'immagine dell'inaugurazione

 

 

L’idea guida, come traspare anche dallo Statuto, è quello non solo di fornire un servizio di prestito e consultazione, per il quale si potrebbe pensare di ricorrere a istituzioni fornite di maggiori mezzi, come la biblioteca Civica di Mondovì (al cui polo bibliotecario siamo associati) o quella di Cuneo, ma di svolgere un vero e proprio ruolo di educazione alla lettura, come veicolo privilegiato di cultura e formazione dell’individuo. Non un circolo culturale per pochi eletti, ma un luogo che accolga e, mi si consenta il verbo, seduca alla lettura anche chi se ne senta meno attratto o abitualmente si senta poco a proprio agio in una biblioteca.

Per questo motivo la Biblioteca, che è interamente gestita da volontari a titolo gratuito (compreso il direttore) ed ha scelto di non far pagare agli utenti neppure una cifra simbolica per il servizio, promuove iniziative con le scuole, presentazioni di libri, incontri, ma soprattutto è riuscita a raccogliere una ventina di volontari e quasi 300 tesserati.

Volontari all'opera

Volontari all'opera

In media si trovano in prestito circa 150 volumi, cifre che possono sembrare poco significative in contesti più vasti, ma che ci riempiono di orgoglio in relazione a un bacino d’utenza di 2000 abitanti, considerando che gli studenti e molti giovani utilizzano ancora per il prestito il servizio di biblioteche più grandi, mentre molti dei nostri utenti si accostano per la prima volta a un’istituzione bibliotecaria, e considerando che il numero dei prestiti è in crescita costante.

Il fondo, in parte ancora in fase di catalogazione, conta attualmente circa 5000 volumi, in parte acquistati con fondi comunali o piccole donazioni di privati, in parte recuperati tramite donazioni di raccolte librarie. I volumi raccolti coprono i più vari generi, interessi, tendenze e tipologie.

Una particolare attenzione è stata posta ai piccoli lettori

 

Annunci

Questa pagina ha le seguenti sotto-pagine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...