Primo concorso: “Un segnalibro per la Biblioteca”

La Biblioteca Civica di  San Michele

e il Circolo dei lettori

”Se una notte d’inverno”

sono lieti di annunciare il primo concorso

Un segnalibro per la biblioteca

Può sorprendere che una biblioteca promuova la lettura, anziché con incontri e conferenze, con un mezzo insolito come il segnalibro, Eppure, a ben vedere. il segnalibro è uno splendido simbolo del piacere della lettura: è come un biglietto di viaggio che accompagna attraverso le pagine di un libro, è segno del piacere di tenere in mano un libro, sfogliarlo, leggerlo, sentirlo proprio .

Nelle diverse epoche sono esistiti molti tipi di segnalibro: dalle strisce di stoffa o pergamena che segnavano le pagine dei codici quattrocenteschi, ai segnalibri d’argento art decò. Dai cartoncini pubblicitari che ci si dimentica dentro i volumi alla fine della lettura, ai segnalibri personalizzati che ci accompagnano in tutte le nostre avventure di lettori.

Ecco perché abbiamo scelto questo insolito modo per parlare di libri e di lettura.

Partecipate numerosi!

Si tratta per ora di un primo esperimento, organizzato alla buona, senza sponsor

e dunque con mezzi assai limitati, ma contiamo, in caso di successo di farla diventare una tradizione annuale della nostra biblioteca

Ecco in sintesi il regolamento:

1) CHI: il concorso è aperto a tutti. Non vi sono limiti di età, di residenza, di professione, di titolo di studio, credo religioso o politico. Per facilitare il lavoro della giuria i partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti categorie:

a)     da 0 a 6 anni compiuti al momento della scadenza del concorso

b)    da 7 a 13 anni compiuti al momento della scadenza del concorso

1.     segnalibri solamente illustrati

2.     segnalibri contenenti citazioni letterarie, motti, pensieri

c)     da 14 a 999 anni

1.     segnalibri solamente illustrati

2.     segnalibri contenenti citazioni letterarie, motti, pensieri

Sono esclusi dalla partecipazione al concorso i membri della giuria e i loro parenti e affini fino al secondo grado.

2) CHE COSA: i partecipanti concorreranno creando un segnalibro con la tecnica a loro più gradita. Per quest’anno il tema a cui ispirarsi è libero, anche se si suggerisce che in qualche modo il segnalibro abbia aver a che fare con il tema ‘lettura’

Sono accettati segnalibri realizzati in qualunque materiale e con qualunque tecnica: disegno, collage, stampa, ricamo, incisione ecc. e di qualunque dimensione o forma. Si devono però rispettare i seguenti requisiti:

a)    ogni partecipante può presentare un massimo di 4 segnalibri

b)    ogni opera presentata deve essere a tutti gli effetti un segnalibro: qualunque forma abbia, deve poter essere inserito in un libro per tenere il segno (ad esempio un oggetto tridimensionale può essere adoperato solo se montato su una fettuccia o un cartoncino in modo da poter essere effettivamente adoperato come segnalibro).

c)    le opere presentate non devono presentare contenuti che possano essere ritenuti offensivi o si configurano propaganda commerciale o politica.

d)    le opere presentate devono essere originali: stampe non rielaborate di materiale recuperato in rete, anche non coperto da copyright, ad es. verranno immediatamente squalificate.

e)    è strettamente vietato porre sui segnalibri il proprio nome o altri segni evidenti di riconoscimento

I segnalibri presentati al concorso NON VERRANNO RESTITUITI, ma entreranno a far parte della collezione della Biblioteca. La Biblioteca organizzerà delle esposizioni e si riserva la possibilità di riprodurli come gadget (il ricavato di una eventuale vendita di riproduzioni dei segnalibri andrà TOTALMENTE a beneficio della biblioteca: per finanziare l’acquisto di libri e l’organizzazione del concorso: la Biblioteca si impegna a segnalare il nome dell’autore nelle esposizioni e sulle riproduzioni).

3) QUANDO: i lavori dovranno pervenire alla Biblioteca entro il 15 maggio 2009 accompagnati dalla scheda di partecipazione (scaricabile dal link a fondo pagina) debitamente compilata. I lavori potranno essere consegnati direttamente presso la sede della Biblioteca, nel centro-incontri comunale (apertura: giovedì e sabato dalle 15 alle 18), o spediti a: Biblioteca Civica di San Michele Mondovì, concorso “un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, via Roma 1, 12080 San Michele Mondovì (CN).


4) COME: entro la prima settimana di giugno una giuria di esperti provvederà a individuare un vincitore per le singole categorie a), b1), b2), c1), c2). I vincitori di ogni categoria, nel corso di un’apposita cerimonia, , riceveranno in premio un diploma, libri o buoni per l’acquisto di libri.

La composizione della giuria verrà mantenuta segreta. La giuria sarà composta da insegnanti e esperti di letteratura e da artisti o esperti d’arte. La giuria esaminerà le opere senza conoscere il nome degli autori (membri esterni alla giuria provvederanno ad assegnare un numero di identificazione alle opere rendendole anonime).

Questa pagina ha le seguenti sotto-pagine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...