Ecco finalmente i vincitori! Tutti i premiati del X concorso “Un Segnalibro per la Biblioteca”

Ancora una volta siamo arrivati al termine: anche la decima edizione del concorso è arrivata al termine con una ricchissima premiazione.

Quest’anno per la decima edizione molte novità: la premiazione nei nuovi locali della biblioteca,

Il Sindaco, Domenico Michelotti, il Direttore della Bibilioteca, Assessore Edoardo Bona, il rappresentante della Fondazione CRC dott. Massimo Gula al momento dell’inauguraione dei nuovi locali della Biblioteca

la mostra di opere dei giurati che si sono alternati nelle varie edizioni del concorso

Le opere di Cristiana Addis

e ovviamente gli oltre 2000 segnalibri e i quasi 1400 euro di premi in libri.

Segnalibri della scuola secondaria con le opere di Piter Pecchenino ed Enrico Roà

Ovviamente il ringraziamento va ai volontari della Biblioteca, a tutti i partecipanti, alla Fondazione CRC che ha generosamente finanziato l’iniziativa, alle librerie Confabula e Lettera_22 di Mondovì che, con il loro supporto e le loro agevolazioni ci hanno permesso di arricchire il montepremi. E un grazie speciale alla Giuria di esperti, veramente eccezionale. Oltre a Cristiana Addis, pittrice e docente di tecnica pittorica all’Accademia, e Fabrizio Garelli, designer, che sono ormai veterani, abbiamo avuto in giuria Marco Boetti, grafico, Gianluca Cuniberti, professore ordinario di storia greca all’Università di Torino e, dulcis in fundo il pittore Enrico Roà di S. Michele.

Ma bando alle ciance: so che a voi interessano i nomi!

Ecco dunque i vincitori (per ora solo un elenco, ma prometto foto e commenti nei prossimi giorni – seguite gli aggiornamenti di questo articolo):

La sala della mostra dedicata alla scuola dell’infanzia

Categoria scuola dell’infanzia

Primo premio

Scuola dell’infanzia C. Collodi di Alba

 

Secondo premio

Scuola dell’infanzia di San Michele Mondovì

Terzo premio

Scuola dell’infanzia di S. Anna Mondovì

Menzione

Scuola dell’infanzia di Magliano Alpi

Menzione

Scuola dell’infanzia di Sciolze

Categoria scuole Primarie

Primo Premio

Emma Rossi e il te di Alice nel paese delle meraviglie

Asia Lembo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scuola primaria di Lesegno

Secondo Premio

Luca Gioannini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scuola primaria di Lesegno

Terzo Premio

Anna Bianco

Scuola primaria di S. Michele Mondovì

Menzione

Irene Odella

Irene Odella Co0n il suo segnalibro dedicato al Gruffalò

 

 

Scuola primaria di Vicoforte

Menzione

Alice Salvatico

Alice Salvatico e gli occhiali di Harry Potter

Scuola primaria di Viola

Categoria scuole Secondarie

Primo premio

Emma Rossi

Scuola secondaria di I grado di Rocca de’ Baldi

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo premio

Luca Rinaldi

Scuola secondaria di I grado di Mondovì

Terzo premio

Marta Angiolini

Scuola secondaria di I grado di Vicoforte

Categoria aperta a tutti

Primo premio

Marta Naj Fovino

Secondo premio

Centro Diurno Socio-Terapeutico-Edcucativo

“Il Mosaico”

Fossano

Categoria scuole dell’arte

Premio

Olga Faranda

Premio scuola

Istituto Albe Steiner Torino

Annunci

Un segnalibro per la Biblioteca. Ecco il bando dell’edizione 2018 ATTENZIONE NUOVE SCADENZE

ATTENZIONE: CONSEGNA PROROGATA AL 12 MAGGIO PREMIAZIONE SABATO 26

SIAMO ARRIVATI ALLA DECIMA EDIZIONE!

Ancora una volta una cascata di libri in premio per i creatori dei segnalibri in concorso:

oltre 2300 opere in gara lo scorso anno da tutto il mondo

più di 1500 euro di premi in libri,

premi speciali per le scuole, e per i segnalibri provenienti dall’estero

(go to the english version)

Può sorprendere che una biblioteca promuova la lettura, anziché con conferenze, letture, presentazioni di libri, con un mezzo insolito come il segnalibro. Eppure, a ben vedere, il segnalibro è uno splendido simbolo del piacere della lettura: è un biglietto di viaggio che accompagna attraverso le pagine di un libro, è segno del piacere di tenere in mano un libro, sfogliarlo, leggerlo, sentirlo proprio. Nelle diverse epoche sono esistiti molti tipi di segnalibro: dalle strisce di stoffa o pergamena che segnavano le pagine dei codici, ai segnalibri d’argento art decò. Dai cartoncini pubblicitari che ci si dimentica dentro i volumi alla fine della lettura, ai segnalibri personalizzati che ci accompagnano in tutte le nostre avventure di lettori.

Ma ora, bando alle ciance, ed ecco il BANDO 2018 e il tema dell’anno:

In occasione della X edizione del concorso ritorna un tema particolarmente significativo che ha avuto un grande successo:

I segnalibri di quest’anno dovranno essere dedicati  a

I Protagonisti delle nostre avventure di lettori:

un libro, un personaggio, un autore, un genere letterario 

Tutto è consentito: Cappuccetto Rosso come Dante Alighieri,  il Conte di Montecristo come il signor Malaussène.

I segnalibri provenienti dall’estero potranno anche ispirarsi a una leggenda, un mito, una fiaba tipica del paese di provenienza

 

  1. CHIil concorso è aperto a tutti. Non vi sono limiti di età, residenza, professione, titolo di studio, credo religioso o politico. I partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti categorie:
  • Catergoria speciale Asili nido
  • Scuole dell’infanzia
  • Allievi della Scuola Primaria
  • Allievi di Scuola Secondaria di primo e secondo grado
  • Allievi Scuole d’Arte
  • Categoria libera, da 0 a 999 anni
  • Premio speciale per i segnalibri inviati dall’estero
  1. CHE COSA: i partecipanti concorreranno creando segnalibri ispirati al tema dell’anno.

Sono accettati segnalibri realizzati in qualunque materiale e con qualunque tecnica (disegno, collage, stampa, ricamo, incisione ecc.) e di qualunque dimensione o forma. Si devono però rispettare i seguenti requisiti:

  • a)i segnalibri devono essere opere di singoli (non si accettano lavori collettivi o di classe, tranne che per la sezione ‘scuole dell’infanzia’, in cui è consentito l’intervento degli insegnanti e il lavoro di gruppo)
  • b) ogni partecipante può presentare un massimo di 4 segnalibri
  • c) ogni opera presentata deve essere a tutti gli effetti un segnalibro: qualunque forma abbia, deve poter essere inserito in un libro per tenere il segno (ad es. un oggetto tridimensionale è ammesso solo se montato su una fettuccia o un cartoncino in modo da poter essere effettivamente adoperato come segnalibro). Si sconsiglia di presentare segnalibri di dimensioni eccessive: le giurie negli scorsi anni hanno scartato più di un lavoro perché inadeguato all’uso come segnalibro
  • d) le opere non devono presentare contenuti che possano essere ritenuti offensivi o che si configurano come propaganda commerciale o politica
  • e) le opere presentate devono essere originali: ad es. stampe non rielaborate di materiale anche non coperto da copyright, verranno squalificate.
  • f) I segnalibri potranno contenere citazioni o motti e potranno essere accompagnati da didascalie e spiegazioni

È vietato porre sui segnalibri il proprio nome o altri segni evidenti di riconoscimento (si veda quanto prescritto nella scheda di partecipazione)

I segnalibri presentati al concorso NON VERRANNO RESTITUITI, ma entreranno a far parte della collezione della Biblioteca. La Biblioteca organizzerà esposizioni e si riserva la possibilità di riprodurli come gadget (il ricavato di una eventuale vendita di riproduzioni dei segnalibri andrà TOTALMENTE a beneficio della biblioteca: per finanziare l’acquisto di libri e l’organizzazione del concorso).

 

  1. COME: i lavori saranno giudicati da una giuria qualificata, composta da artisti, esperti d’arte e di grafica, insegnanti e esperti di letteratura, che rimarrà segreta fino alla consegna dei segnalibri. La premiazione avverrà presso il Centro Incontri comunale di San Michele Mondovì. La giuria esaminerà le opere rigorosamente senza conoscere il nome degli autori.

Per facilitare le operazioni, le scuole o le classi partecipanti POTRANNO richiedere un codice di partecipazione inviando un e-mail all’indirizzo:bibliosanmichele@gmail.com o compilando l’apposito nodulo online (vai al modulo). In questo modo potranno consegnare i segnalibri con già indicati i codici identificativi ovviando a possibili errori.

  1. QUANDO:la premiazione è prevista per sabato 19 maggio 2018. Il termine per la consegna dei lavori è il 5 maggio 2018 (tramite spedizione  a: Biblioteca Civica di San Michele Mondovì, concorso “un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, via Roma 1, 12080 San Michele Mondovì (CN)
  2. PERCHÉ: ovviamente per il gusto di partecipare, ma anche per gli splendidi Premi

 

Categoria aperta a tutti:

1° classificato € 60 € in buoni per l’acquisto di libri

2° classificato € 40 € in buoni per l’acquisto di libri

3° classificato € 20 €  in buoni per l’acquisto di libri

 

Categorie scuole:

 

Categoria speciale Scuole dell’Infanzia (sono ammesse opere collettive e il premio va esclusivamente alla scuola):

1° classificato libri per un valore di circa € 90 €

2° classificato libri per un valore di circa € 60 €

3° classificato libri per un valore di circa € 30 €

Premi in libri sono previsti anche per gli asili nido che volessero prendere parte al concorso

 Categoria scuole primarie e 

Categoria scuole Secondarie di primo e secondo grado

1° classificato € 60 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 150 € in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

2° classificato € 40 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 80 € in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

3° classificato € 20 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 40 € in in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

 

Premio speciale per il miglior segnalibro prodotto da un allievo di scuole a indirizzo artistico:

€ 50 in buoni per l’acquisto di libri o libri per l’autore del segnalibro, 

€ 100 per l’istituto partecipante

Premio speciale per i segnalibri provenienti dall’estero 

in libri e altre sorprese riguardanti

la lettura per un valore di più di € 100

NEL CASO CHE UNA CATEGORIA ANDASSE DESERTA O IN CASO DI EX AEQUO O DI MANCANZA DI OPERE MERITEVOLI LA GIURIA HA PIENO DIRITTO DI RIMODULARE I PREMI, SALVO IL MANTENIMENTO DEL LORO VALORE COMPLESSIVO

 

Altri straordinari premi sono in preparazione…

Scarica il pieghevole con il regolamento 2018: Segnalibri2018Pieg

Schede di partecipazione: in preparazione

Modulo di iscrizione online /Application Form 

Compilando questo form riceverete il codice di partecipazione (utile soprattutto per le scuole, che devono contrassegnare un gran numero di segnalibri). Nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazioneIn ogni caso bisognerà accludere ai segnalibri, al momento della consegna, la scheda di partecipazione scaricabile qua sopra.

nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazione

___________________________________________________

___________________________________________________

English version

The Public Library of San Michele Mondovi
has the honour to announce the
X edition of the competition
“A bookmark for the library”

A small Library in a small town, with a big dream:

to introduce our competition around the world

The Public Library of San Michele Mondovi (Cuneo), Italy, since 2009 has held a contest in which prizes in books are awarded to the best bookmarks built around the topic of the year.

Over the years this event has been having more and more success up to the IX edition when we got more than 2,500 works in competition and prizes worth € 1,500.

This contest is open to participants from all over the world who will compete in the various categories together with the national participants. A special prize worth € 100 is reserved exclusively to works from foreign countries (last years won the price a partecipant from Madagascar, France, Philippines…!).

It may surprise you that a library would promote reading through an unusual means such as a bookmark rather than through lectures, readings and book presentations. Yet the bookmark is a wonderful symbol of the joy of reading: it is the travel ticket that accompanies you through the pages of a book; it is the proof of your pleasure to hold in your hand a book, to browse it, to read it, to feel it your own.

Regulation 2018 (DownloadRegulation)

1) WHO: The competition is open to all people and there is not a subscription fee. The participants are grouped into the following categories:

Schools

a) Special category: crèche;

b) Nursery schools;

c) Primary School students ;

d) Middle School students and High School students;

  1. Art School students;

Open category:

f) from 0 to 999 year old

A special prize will be awarded to bookmarks sent from foreign countries.

2) WHAT: participants are invited to compete by creating bookmarks based on a topic selected for the current year. 

We welcome bookmarks made ​​of any type of material and of any kind of technique (drawing, printing, embroidering, engraving, making a collage, etc..); they can be of any size and shape.

However they must comply with the following requirements:

a) bookmarks must be the result of individual work (collective or class works are not accepted except for the category ‘Nursery School’ where it is allowed both the intervention of teachers and group works);

–each competitor may submit a maximum of 4 bookmarks;

–each work must be a bookmark in all respects: whatever shape it may take, it must suitable to be put in a book to hold the sign (e.g. a three-dimensional object can be appropriate only if mounted on a tape or a card in order to be effectively used as a bookmark). It is not recommended to submit too large-sized bookmarks: during the past editions the juries have dropped more than one work because it was judged inadequate to be used as such.

b) works must not display contents that could be considered offensive or that are meant to commercial or political propaganda.

c) All kind of works must be original: e.g. prints which are based on material extracted from the Web and not originally re-elaborated, even if non-copyrighted, will be disqualified.

d) The bookmarks can contain quotations or sayings.

e)It is forbidden to place on the bookmark your name or any obvious sign of recognition (please see the requirements on the registration form).

The bookmarks WILL NOT BE RETURNED; they will become part of the Library’s collection. The Library will organise exhibitions and it reserves the right to reproduce them as gadgets (the proceeds of a possible sale will be EXCLUSIVELY for the benefit of the Library in order to fund both the purchase of books and the future competitions).

3) HOW: the works will be judged by a qualified jury made ​​up of artists, art and graphic experts, teachers and experts in literature. This jury will remain secret until the delivery of bookmarks. The award ceremony will take place at the City Congress Centre of San Michele Mondovi. The jury will rigorously examine the works without knowing the name of the author.

You can ask for a participation code by filling out this  form

4) WHEN: The award ceremony is scheduled for Saturday, 17th May 2018. Your work must be submitted within 5th May 2018 by shipping it to: Biblioteca Civica di San Michele Mondovi, concorso “Un segnalibro per la Biblioteca”,  c/o Comune di San Michele, Via Roma 1, 12080 San Michele Mondovi (CN), Italy. /if you send a photo of the bookmarks to bibliosanmichele@gmail.com too, the jury can evaluate also in case of postal delay

5) WHY: of course for the joy of participating, but also for the marvellous awards!

Open category:

special prize for bookmarks coming from foreign countries: books, bookmarks and objects related to the reading activity for a value of € 100

1° place: value of € 60 in books

2° place: value of € 40 in books

3° place: value of € 20 in books

Schools:

Special category: Nursery Schools (collective works are allowed and the award goes only to the school):

1° place: value of about € 90 in books

2° place: value of about € 60 in books

3° place: value of about € 30 in books

Awards in books are also planned for crèche wishing to take part in the competition

Categories: Primary Schools,

Middle Schools and High Schools:

1° place: value of € 60 in books

and value of € 150 in books given to the class;

2° place: value of € 40 in books and value of € 80 in books

given to the class;

3° place: value of € 20 in books and value of € 40 in books

given to the class;

Special award for the best bookmark designed

by an Art School student:

€ 50 in books go to the author of the bookmark;

€ 100 go to the school to which the student belongs

Aggiornamento sui lavori alla Biblioteca

 

Cari amici,

ormai da tempo la situazione in biblioteca è diventata insostenibile: dire che gli spazi non bastavano più era un eufemismo e accumulare in biblioteca tutto ciò che avevamo dovuto togliere dai locali occupati dalle lezioni durante la ristrutturazione dell’edificio scolastico, non ha certo aiutato! Fra l’altro, i fondi con cui normalmente aquisiamo nuovi libri sono stati quasi completamente dirottati per rispondere alle esigenze della Scuola: l’urgenza era quella. Ora si riprende e abbiamo anche i nuovi locali: un regalo, ma anche un problema… diciamo “una sfida”.

L’allestimento dei locali è stato ultimato e anche l’attrezzatura informatica è quasi completamente arrivata, anche se l’installazione delle postazioni deve ancora essere eseguita.

Purtroppo non è possibile trasferire tutta la biblioteca nella nuova sede, né poteva restare nella vecchia, dove ormai quasi non si può entrare per il gran numero di libri.

Si tratta, come dicevo, di una vera e propria sfida gestire i due locali. Dato che nei nuovi locali ci sono splendidi spazi per lettura, studio e attività varie, l’intenzione è di sfruttarli non solo come biblioteca, ma per più funzioni: potrebbero servire per la biblioteca, ma in giorni appositi per una piccola ludoteca  (qualcuno ha giochi da tavolo da regalare?), per attività di doposcuola, corsi di vario genere e anche piccole mostre (ho avuto modo di portare in giro una piccola mostra sul pre-cinema con tanto di spettacolo di lanterne magiche… non sarebbe male farlo anche a S.Michele). Per questo motivo gli arredi sono stati studiati in modo da poter essere spostati agevolmente: la saletta al piano superiore, ad es., da sala di lettura si trasforma in una piccola aula/sala conferenze con possibilità multimediali.

Stiamo pensando alla possibilità di trasferire nella nuova sede la sezione bambini e il grosso della narrativa: in tal modo si gestirebbe il prestito dalla nuova sede, trasferendosi nella sede storica per la consultazione delle altre sezioni, meno frequentate, ma credo che ci vorrà un po’ di rodaggio per trovare il modo più efficace per far funzionare la cosa: se, come speriamo, gli spazi della nuova sede verranno molto sfruttati, si potrà agevolmente fare il contrario e usare con centro per il prestito la sede storica quando la nuova sede è occupata per altro.

Agli utenti chiedo ancora un po’ di pazienza: nella fase di trasferimento ci saranno ancora disagi e chiedo collaborazione costruttiva nel cercare nuove soluzioni e nel proporre e organizzare attività. Lo spostamento sarà necessariamente graduale, ma comincerà subito, anche se una vera e propria inaugurazione, con tutti i crismi e le presenze ufficiali, verrà organizzata più avanti dal Comune. Intanto, passate parola: se vi piace la nostra idea della ludoteca, guardate se vi avanza qualche gioco classico: un vecchio Monopoly o una dama. Vediamo di iniziare qualcosa di nuovo. E poi, ovviamente, servono volontari: se vogliamo che i nuovi locali ‘funzionino’, dobbiamo essere noi a farli funzionare!

(PS occhi aperti… qualcosa mi dice che il bando per la DECIMA edizione del concorso dei segnalibri sta per vedere la luce: è un bel traguardo! Rendiamolo speciale!)

Servizio Civile presso la Pro Loco San Michele con collaborazione con la Biblioteca

Servizio Civile presso la Pro Loco San Michele con collaborazione con la Biblioteca

MASSIMA ATTENZIONE

Sono usciti i bandi per il servizio civile volontario 2018. In San Michele sono nuovamente  previsti due posti  presso la Pro Loco, in collaborazione con la Biblioteca e il Comune (uno dei volontari – bando 1 collaborerà anche a un progetto con la Pro Loco di Lisio e Viola). I candidati devono avere un’età compresa fra i 18 e i 28 anni, dotati di titolo di istruzione superiore, non devono necessariamente risiedere a S. Michele, ma è meglio se non risiedono molto lontano, altrimenti sarebbero più le spese di trasferimento che il guadagno.

In questo anno, che prevede ore di formazione, riceveranno un compenso minimo (poco più di 400 euro a mese) e dovranno prestare servizio per una media di 30 ore settimanali (si possono studiare orari flessibili, ad es. per le esigenze di chi studia), ma si tratta comunque di una utile esperienza che ‘fa curriculum’ (le aziende in genere vedono di buon occhio chi si dà da fare invece che attendere che un lavoro piova dall’alto). Per chi studia o è in attesa di trovare una occupazione è sicuramente una opportunità interessante. LA SCADENZA PER PRESENTARE LE DOMANDE È VICINISSIMA: entro il 26 di giugno, per cui vi invito a diffondere il più possibile questo messaggio, a mandarmi un messaggio (edoardo.bona@gmail.com) per chiedere informazioni e a segnalarmi chiunque conosciate che possa essere interessato.

ECCO IL BANDO e un facsimile della domanda:

BANDO 1 – SCN 2017

BANDO 2 – SCN 2017

Allegato-3-DICHIARAZIONE

Allegato2_DOMANDA-DI-AMMISSIONE

Ecco i progetti

PIEMONTE-PATRIMONIO-CULTURALE-_risorsa-identitaria-e-fattore-di-coesione-sociale

PIEMONTE-PRO-LOCO-SENZA-BARRIERE_IL-MATERIALE-ILLUSTRATIVO-CULTURALE-E-DAVVERO-PER-TUTTI….

Ecco finalmente i vincitori! IN AGGIORNAMENTO

Si è conclusa la IX edizione del concorso, più di 2000 segnalibri provenienti da tutta Italia e dai diversi ordini scolastici: dalle scuole dell’infanzia alle scuole superiori, tutti  all’opera sul tema del libro ideale, “il libro che vorrei”. Prima della premiazione ufficiale, è stata allestita una mostra di tutti i manufatti: tecniche diverse, materiali inusuali, fantasia e creatività a volontà! Successivamente sono stati proclamati i vincitori, eccoli:

Categoria Scuole dell’infanzia

I Scuola dell’infanzia di Sciolze  € 80 in libri

 

Segnalibri originali nati da storie inedite inventate da piccoli scrittori.

II  Scuola dell’infanzia Collodi di Alba €60 in libri

III  Scuola dell’infanzia di San Michele €40 in libri

Categoria Scuola primarie

I Alì Fellah  Scuola Primaria di Niella €70 per l’allievo 150 per la scuola

Questo segnalibro nasce dal  lavoro di autorappresentazione svolto dai bambini durante l’anno scolastico: la cavalletta ha colpito la giuria poiché è un animale particolare con cui identificarsi.

II Mariachiara Fenoglio Scuola Primaria di San Michele €50 per l’allievo 80 per la scuola

Questo segnalibro rappresenta il giardino in cui la giovane artista ama leggere

III ex aequo

Valentina Scacchetti Primaria di Ormea €30  per l’allievo 50 per la scuola

Ludovica Moro Daneo €30  per l’allievo 50 per la scuola

La classe ha lavorato durante l’anno scolastico sul libro “Storie per la buonanotte per bambine ribelli” dove si parla di donne importanti della storia. Il segnalibro vincente ritrae Maria Montessori.

Menzione speciale classe I di San Michele (50€)

Scuola secondaria

I Elisa Avico I circolo Mondovì   €70 per l’allievo 150 per la scuola

L’autrice di questo segnalibri ha immaginato di poter estrarre dai libri sono le pagine divertenti ed interessanti, per lasciare quelle noiose.

II Stefano Silvestri I circolo Mondovì  €50 per l’allievo 80 per la scuola

III Elena Caputo Asigliano Vercellese €30  per l’allievo 50 per la scuola

La particolarità di questo segnalibro sta nel sentiero centrale su cui camminano tanti esseri fantastici, l’elfo di spalle porta ad identificarsi con lui per entrare, attraverso la porta alla fine della strada, i un mondo fantastico.

Categoria aperta a tutti

Agnese Galliano (Viola)70 €

Il biglietto d’oro nascosto nella tavoletta di cioccolato di Willy Wonka, realizzato con un collage di diversi materiali, rende la tavoletta davvero realistica, tutta da mangiare.

Alice Rossetti  (Torino) 50 €

Categoria Scuole d’Arte

Francesca Riva, Liceo Classico-Linguistico-Artistico Giuseppe e Quintino Sella (Biella) € 50 per l’autore del segnalibro e 100 per la scuola.

L’autrice immagina una fitta foresta dove ogni albero rappresenta un genere letterario diverso, il suolo è coperto di fogli che si sono staccati dalle fronde.

Viste le numerose creazioni, la giuria si è trovata in grande difficoltà: oltre all’esecuzione, è stata valutata l’originalità dell’idea.

Vi aspettiamo numerosi per la prossima edizione!

 

 

E per la nona volta, siamo arrivati alla premiazione

E per la nona volta, siamo arrivati alla premiazione

PremiazioneSegnalibri2017locSmall

La macchina della premiazione ferve… I vincitori sono stati avvisati. Chi saranno?

Venite a scoprirlo sabato 27 a partire dalle ore 15:30.

Ancora una volta abbiamo sfondato il tetto di 2000 segnalibri, e quest’anno sarà particolarmente laborioso allestire la premiazione, dato che non avremo a disposizione i locali del teatro, occupati da classi della scuola secondaria in occasione di una ristrutturazione dell’edificio scolastico.

Ma sono sicuro che, con 2000 segnalibri in concorso, se tutti teniamo le dita incrociate, ci sarà bel tempo e non avremo difficoltà a organizzare una piacevole premiazione all’aperto.

Accorrete numerosi!

ATTENZIONE AGGIORNAMENTO SCADENZA Un segnalibro per la Biblioteca. Ecco il bando dell’edizione 2017

Segnalibri2017loc

AGGIORNAMENTO: la scadenza è prorogata al 17 maggio e la premiazione avrà luogo il 27 maggio


(go to the english version)

Il concorso Un segnalibro per la biblioteca arriva alla nona edizione!

Ancora una volta una cascata di libri in premio aspetta i creatori dei segnalibri in concorso:

oltre 2200 opere in gara lo scorso anno da tutto il mondo

più di 1500 euro di premi in libri,

premi speciali per le scuole, e per i segnalibri provenienti dall’estero

(go to the english version)

Può sorprendere che una biblioteca promuova la lettura, anziché con conferenze, letture, presentazioni di libri, con un mezzo insolito come il segnalibro. Eppure, a ben vedere, il segnalibro è uno splendido simbolo del piacere della lettura: è un biglietto di viaggio che accompagna attraverso le pagine di un libro, è segno del piacere di tenere in mano un libro, sfogliarlo, leggerlo, sentirlo proprio. Nelle diverse epoche sono esistiti molti tipi di segnalibro: dalle strisce di stoffa o pergamena che segnavano le pagine dei codici, ai segnalibri d’argento art decò. Dai cartoncini pubblicitari che ci si dimentica dentro i volumi alla fine della lettura, ai segnalibri personalizzati che ci accompagnano in tutte le nostre avventure di lettori.

Ma ora, bando alle ciance, ed ecco il BANDO 2017 e il tema dell’anno:

Dopo aver parlato di lettura, libri, personaggi, biblioteche, del perché si legge il tema dell’anno è:

 Leggo perché…

Il libro che vorrei leggere, ma anche il libro che vorrei scrivere. Un libro per imparare, un libro per sognare, un libro per capire, un compagno fedele, un libro in cui scrivere la propria vita leggendo, un libro grande come il mondo o piccolo da tenere sempre sul cuore, un ricco volume rilegato in pelle o un piccolo scartafaccio stropicciato e pieno di appunti e sottolineature. Un libro elettronico o un libro da annusare con il suo odore di carta e di inchiostro. Com’è il libro che vorresti?

Dalle Scuole dell’Infanzia si accettano anche segnalibri a tema libero, con preferenza per quelli realizzati con materiale di recupero

I segnalibri provenienti dall’estero potranno anche ispirarsi a una leggenda, un mito, una fiaba tipica del paese di provenienza

 

  1. CHIil concorso è aperto a tutti. Non vi sono limiti di età, residenza, professione, titolo di studio, credo religioso o politico. I partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti categorie:
  • Catergoria speciale Asili nido
  • Scuole dell’infanzia
  • Allievi della Scuola Primaria
  • Allievi di Scuola Secondaria di primo e secondo grado
  • Allievi Scuole d’Arte
  • Categoria libera, da 0 a 999 anni
  • Premio speciale per i segnalibri inviati dall’estero
  1. CHE COSA: i partecipanti concorreranno creando segnalibri ispirati al tema dell’anno.

Sono accettati segnalibri realizzati in qualunque materiale e con qualunque tecnica (disegno, collage, stampa, ricamo, incisione ecc.) e di qualunque dimensione o forma. Si devono però rispettare i seguenti requisiti:

  • a)i segnalibri devono essere opere di singoli (non si accettano lavori collettivi o di classe, tranne che per la sezione ‘scuole dell’infanzia’, in cui è consentito l’intervento degli insegnanti e il lavoro di gruppo)
  • b) ogni partecipante può presentare un massimo di 4 segnalibri
  • c) ogni opera presentata deve essere a tutti gli effetti un segnalibro: qualunque forma abbia, deve poter essere inserito in un libro per tenere il segno (ad es. un oggetto tridimensionale è ammesso solo se montato su una fettuccia o un cartoncino in modo da poter essere effettivamente adoperato come segnalibro). Si sconsiglia di presentare segnalibri di dimensioni eccessive: le giurie negli scorsi anni hanno scartato più di un lavoro perché inadeguato all’uso come segnalibro
  • d) le opere non devono presentare contenuti che possano essere ritenuti offensivi o che si configurano come propaganda commerciale o politica
  • e) le opere presentate devono essere originali: ad es. stampe non rielaborate di materiale anche non coperto da copyright, verranno squalificate.
  • f) I segnalibri potranno contenere citazioni o motti e potranno essere accompagnati da didascalie e spiegazioni

È vietato porre sui segnalibri il proprio nome o altri segni evidenti di riconoscimento (si veda quanto prescritto nella scheda di partecipazione)

I segnalibri presentati al concorso NON VERRANNO RESTITUITI, ma entreranno a far parte della collezione della Biblioteca. La Biblioteca organizzerà esposizioni e si riserva la possibilità di riprodurli come gadget (il ricavato di una eventuale vendita di riproduzioni dei segnalibri andrà TOTALMENTE a beneficio della biblioteca: per finanziare l’acquisto di libri e l’organizzazione del concorso).

 

  1. COME: i lavori saranno giudicati da una giuria qualificata, composta da artisti, esperti d’arte e di grafica, insegnanti e esperti di letteratura, che rimarrà segreta fino alla consegna dei segnalibri. La premiazione avverrà presso il Centro Incontri comunale di San Michele Mondovì. La giuria esaminerà le opere rigorosamente senza conoscere il nome degli autori.

Per facilitare le operazioni, le scuole o le classi partecipanti POTRANNO richiedere un codice di partecipazione inviando un e-mail all’indirizzo:bibliosanmichele@gmail.com o compilando l’apposito nodulo online (vai al modulo). In questo modo potranno consegnare i segnalibri con già indicati i codici identificativi ovviando a possibili errori.

  1. QUANDO: La premiazione è prevista per sabato 27 maggio 2017. Il termine per la consegna dei lavori è il 17 maggio 2017(tramite spedizione a: Biblioteca Civica di San Michele Mondovì, concorso “un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, via Roma 1, 12080 San Michele Mondovì (CN) o presso la sede della biblioteca).PERCHÉ: ovviamente per il gusto di partecipare, ma anche per gli splendidi Premi

 

Categoria aperta a tutti:

1° classificato € 60 € in buoni per l’acquisto di libri

2° classificato € 40 € in buoni per l’acquisto di libri

3° classificato € 20 €  in buoni per l’acquisto di libri

 

Categorie scuole:

 

Categoria speciale Scuole dell’Infanzia (sono ammesse opere collettive e il premio va esclusivamente alla scuola):

1° classificato libri per un valore di circa € 90 €

2° classificato libri per un valore di circa € 60 €

3° classificato libri per un valore di circa € 30 €

Premi in libri sono previsti anche per gli asili nido che volessero prendere parte al concorso

 Categoria scuole primarie e 

Categoria scuole Secondarie di primo e secondo grado

1° classificato € 60 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 150 € in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

2° classificato € 40 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 80 € in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

3° classificato € 20 € in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 40 € in in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

 

Premio speciale per il miglior segnalibro prodotto da un allievo di scuole a indirizzo artistico:

€ 50 in buoni per l’acquisto di libri o libri per l’autore del segnalibro, 

€ 100 per l’istituto partecipante

Premio speciale per i segnalibri provenienti dall’estero 

in libri e altre sorprese riguardanti

la lettura per un valore di più di € 100

NEL CASO CHE UNA CATEGORIA ANDASSE DESERTA O IN CASO DI EX AEQUO O DI MANCANZA DI OPERE MERITEVOLI LA GIURIA HA PIENO DIRITTO DI RIMODULARE I PREMI, SALVO IL MANTENIMENTO DEL LORO VALORE COMPLESSIVO

 

Altri straordinari premi sono in preparazione…

Scarica il pieghevole con il regolamento 2017:  Segnalibri2017Pieg

Schede di partecipazione: SchedaPartecipazione2017

Modulo di iscrizione online /Application Form 

Compilando questo form riceverete il codice di partecipazione (utile soprattutto per le scuole, che devono contrassegnare un gran numero di segnalibri). Nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazioneIn ogni caso bisognerà accludere ai segnalibri, al momento della consegna, la scheda di partecipazione scaricabile qua sopra.

nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazione

___________________________________________________

___________________________________________________

English version

UNDER CONSTRUCTION