#Biblioteca9e3quarti Proposta per una maratona di lettura

#Biblioteca9e3quarti
Cari amici presenti e futuri, maghi o babbani,
in questi giorni ho visto molte reazioni alla proposta di leggere integralmente Harry Potter e la pietra filosofale. La cosa mi fa molto piacere e, a questo punto, direi “facciamolo!”.
Inizio con alcune considerazioni a ruota libera, così da vedere se riusciamo a mettere insieme un gruppo di lavoro: non è così semplice e mi piacerebbe fare le cose per bene.
Le mie idee (ma per ora sono solo mie: se ci parliamo si può ancora cambiare tutto) è:
– fare una lettura integrale: molti hanno visto solo i film, e, soprattutto per i libri successivi al primo, si perdono parecchio. Mal contate, però sono 8 ore di lettura buone… un po’ troppo per un pubblico anche di bambini. Bisogna decidere date e orari.
– fare una ‘semplice’ lettura continuativa resa più efficace dalla presenza di più voci: si può anche fare una semplice ‘staffetta’ di lettori, ma se riuscissimo a dare una diversa presenza fisica almeno ai personaggi principali, sarebbe tutta un’altra cosa e l’attività sarebbe molto più partecipata. Anzi: non si ridurrebbe tutto solo a una giornata: si potrebbero organizzare provini e sperimentare le infinite possibilità della lettura ad alta voce… vi assicuro che è un campo ricco di piacevoli sorprese.
– fare una lettura, e dunque non una drammatizzazione, non impedisce di indossare costumi o portarsi dietro una bacchetta magica. Un tocco in più
– l’attività deve essere gratuita e aperta a tutti: una lettura simile prevede il pagamento dei diritti SIAE, ma non particolarmente esosi. Se si riesce a mitigare la cosa con una offerta libera o con una vendita simbolica (basta mettere un po’ d’acqua in una boccetta con un’etichetta evocativa per vendere incantesimi contro le interrogazioni di matematica, e non è difficile produrre bacchette magiche opportunamente dedicate all’evento – non copiate da quelle cinematografiche).
– l’attività non deve essere una cosa né per soli bambini, né per soli adulti, né per soli Sanmichelesi: una cosa simile funziona se riusciamo a coinvolgere molti e coinvolgiamo, ad esempio, altri gruppi e biblioteche.
– si possono pensare un sacco di attività collaterali: ad esempio, perché non chiedere a chi vuole di preparare una scheda con un animale fantastico ‘nuovo’ ovvero che non quelli dei libri della Rowling, con disegni e indicazioni sulle caratteristiche e sul comportamento di questi animali. Ne potrebbe nascere una mostra molto divertente.
Ho in mente molte altre cose, ma prima dobbiamo ‘contarci’: chi è disposto a partecipare e chi anche ad aiutare nell’organizzazione o anche solo con le proprie idee? Rispondete a questo post o anche mandate un messaggio in privato: l’espresso per Hogwarts è in partenza, sbrighiamoci. CONDIVIDETE A TUTTO SPIANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.