Aggiornamento sui lavori alla Biblioteca

 

Cari amici,

ormai da tempo la situazione in biblioteca è diventata insostenibile: dire che gli spazi non bastavano più era un eufemismo e accumulare in biblioteca tutto ciò che avevamo dovuto togliere dai locali occupati dalle lezioni durante la ristrutturazione dell’edificio scolastico, non ha certo aiutato! Fra l’altro, i fondi con cui normalmente aquisiamo nuovi libri sono stati quasi completamente dirottati per rispondere alle esigenze della Scuola: l’urgenza era quella. Ora si riprende e abbiamo anche i nuovi locali: un regalo, ma anche un problema… diciamo “una sfida”.

L’allestimento dei locali è stato ultimato e anche l’attrezzatura informatica è quasi completamente arrivata, anche se l’installazione delle postazioni deve ancora essere eseguita.

Purtroppo non è possibile trasferire tutta la biblioteca nella nuova sede, né poteva restare nella vecchia, dove ormai quasi non si può entrare per il gran numero di libri.

Si tratta, come dicevo, di una vera e propria sfida gestire i due locali. Dato che nei nuovi locali ci sono splendidi spazi per lettura, studio e attività varie, l’intenzione è di sfruttarli non solo come biblioteca, ma per più funzioni: potrebbero servire per la biblioteca, ma in giorni appositi per una piccola ludoteca  (qualcuno ha giochi da tavolo da regalare?), per attività di doposcuola, corsi di vario genere e anche piccole mostre (ho avuto modo di portare in giro una piccola mostra sul pre-cinema con tanto di spettacolo di lanterne magiche… non sarebbe male farlo anche a S.Michele). Per questo motivo gli arredi sono stati studiati in modo da poter essere spostati agevolmente: la saletta al piano superiore, ad es., da sala di lettura si trasforma in una piccola aula/sala conferenze con possibilità multimediali.

Stiamo pensando alla possibilità di trasferire nella nuova sede la sezione bambini e il grosso della narrativa: in tal modo si gestirebbe il prestito dalla nuova sede, trasferendosi nella sede storica per la consultazione delle altre sezioni, meno frequentate, ma credo che ci vorrà un po’ di rodaggio per trovare il modo più efficace per far funzionare la cosa: se, come speriamo, gli spazi della nuova sede verranno molto sfruttati, si potrà agevolmente fare il contrario e usare con centro per il prestito la sede storica quando la nuova sede è occupata per altro.

Agli utenti chiedo ancora un po’ di pazienza: nella fase di trasferimento ci saranno ancora disagi e chiedo collaborazione costruttiva nel cercare nuove soluzioni e nel proporre e organizzare attività. Lo spostamento sarà necessariamente graduale, ma comincerà subito, anche se una vera e propria inaugurazione, con tutti i crismi e le presenze ufficiali, verrà organizzata più avanti dal Comune. Intanto, passate parola: se vi piace la nostra idea della ludoteca, guardate se vi avanza qualche gioco classico: un vecchio Monopoly o una dama. Vediamo di iniziare qualcosa di nuovo. E poi, ovviamente, servono volontari: se vogliamo che i nuovi locali ‘funzionino’, dobbiamo essere noi a farli funzionare!

(PS occhi aperti… qualcosa mi dice che il bando per la DECIMA edizione del concorso dei segnalibri sta per vedere la luce: è un bel traguardo! Rendiamolo speciale!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.