Finalmente una buona notizia: inizia un nuovo percorso con la Pro Loco e il servizio civile

Il 2016 è stato un anno molto difficile per la nostra biblioteca: i lavori di ristrutturazione dell’edificio scolastico che ci hanno costretto a stipare materiale vario nella sede della biblioteca, i lavori per la nuova sede, i problemi economici legati a tutto ciò che ci hanno costretto a tagliare drasticamente le spese per l’acquisto di libri, questioni personali che hanno costretto alcuni volontari e il direttore in prima persona a diminuire le ore di presenza… nei momenti difficili bisogna non solo stringere i denti, ma anche avere il coraggio di intraprendere nuove strade per restare fedeli ai vecchi progetti e agli impegni presi.

Il 2017 dovrà necessariamente essere l’anno del rilancio e il primo passo lo compiremo grazie a un accordo fra il Comune è la Pro Loco, che si è resa disponibile a condividere con il Comune e la Biblioteca un progetto di servizio civile volontario: da lunedì 5, quindi, la Biblioteca può contare sulla presenza costante di una volontaria, che, lavorando a un progetto di ricerca e diffusione della cultura locale, ci permetterà di risistemare il materiale della biblioteca e di attivare iniziative per rendere la Biblioteca un luogo più fruibile e vissuto. Tanto per cominciare dall’aspetto più banale: ci permetterà di tenere aperta la Biblioteca più a lungo e di tenere aggiornato il sito della Biblioteca, che da lungo tempo soffre di un grave abbandono… ma questo è solo l’inizio. 

Ovviamente il tutto richiederà un periodo di formazione e riorganizzazione, ma tenete gli occhi aperti: da questo momento ogni istante è buono per l’annuncio di belle novità