Un segnalibro per la Biblioteca VI edizione: ecco il bando 2014!

Il 'volo' di Simona Demarchi

Il ‘volo’ di Simona Demarchi

(go to the english version)

VI edizione, un bel traguardo per un concorso nato quasi per gioco! Il concorso promosso dalla nostra piccola biblioteca ha visto negli anni una costante crescita: per l’edizione del 2013 abbiamo superato i 1200 segnalibri in gara, provenienti da tutta Italia. Quest’anno tentiamo lo sbarco addirittura all’estero: il monte premi di circa 1300 euro comprende premi anche per i segnalibri provenienti dall’estero!

Può sorprendere che una biblioteca promuova la lettura, anziché con conferenze, letture, presentazioni di libri, con un mezzo insolito come il segnalibro. Eppure, a ben vedere, il segnalibro è uno splendido simbolo del piacere della lettura: è un biglietto di viaggio che accompagna attraverso le pagine di un libro, è segno del piacere di tenere in mano un libro, sfogliarlo, leggerlo, sentirlo proprio. Nelle diverse epoche sono esistiti molti tipi di segnalibro: dalle strisce di stoffa o pergamena che segnavano le pagine dei codici, ai segnalibri d’argento art decò. Dai cartoncini pubblicitari che ci si dimentica dentro i volumi alla fine della lettura, ai segnalibri personalizzati che ci accompagnano in tutte le nostre avventure di lettori.

Ecco il Bando:

Dopo aver parlato di lettura, di libri, di personaggi, è giunta l’ora di parlare di biblioteche:

il tema dell’anno è:

La biblioteca: il luogo dove i libri vivono.

La biblioteca non è un deposito, né un rifugio: è il posto dove la lettura fa vivere i libri. Un luogo di incontro, un luogo di scoperte, un luogo da vivere, un luogo magico e affascinante. Piccole o grandi, antiche o moderne, affascinanti, misteriose… raccontateci la vostra biblioteca: come la conoscete o come la vorreste, sia essa una biblioteca reale o una biblioteca immaginaria, una biblioteca pubblica o la vostra biblioteca privata: un luogo in cui vivono i libri vivono.

I segnalibri provenienti dall’estero potranno anche ispirarsi a una leggenda, un mito, una fiaba tipica del del paese di provenienza

 Regolamento 2014

1) CHI: il concorso è aperto a tutti. Non vi sono limiti di età, di residenza, di professione, di titolo di studio, credo religioso o politico. I partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti categorie:

a) Catergoria speciale Asili nido
b) Scuole dell’infanzia
c) Allievi della Scuola Primaria
d) Allievi di Scuola Secondaria di primo e secondo grado
e) Allievi Scuole d’Arte

f) Categoria libera, da 0 a 999 anni

Sarà inoltre attivata  per la prima volta, una categoria speciale per i segnalibri inviati dall’estero 

2) CHE COSA: i partecipanti concorreranno creando segnalibri ispirati al tema dell’anno.

Sono accettati segnalibri realizzati in qualunque materiale e con qualunque tecnica (disegno, collage, stampa, ricamo, incisione ecc.) e di qualunque dimensione o forma. Si devono però rispettare i seguenti requisiti:

a) i segnalibri devono essere opere di singoli (non si accettano lavori  collettivi o di classe, tranne che per la sezione ‘scuole dell’infanzia’, in cui è consentito l’intervento degli insegnanti e il lavoro di gruppo)

b) ogni partecipante può presentare un massimo di 4 segnalibri

c) ogni opera presentata deve essere a tutti gli effetti un segnalibro: qualunque forma abbia, deve poter essere inserito in un libro per tenere il segno (ad esempio un oggetto tridimensionale può essere adoperato solo se montato su una fettuccia o un cartoncino in modo da poter essere effettivamente adoperato come segnalibro). Si sconsiglia vivamente di presentare segnalibri di dimensioni eccessive: le giurie negli scorsi anni hanno scartato più di un lavoro perché inadeguati all’uso come segnalibro

d) le opere non devono presentare contenuti che possano essere ritenuti offensivi o che si configurano come  propaganda commerciale o politica

e) le opere presentate devono essere originali: ad es. stampe non rielaborate di materiale recuperato in rete, anche non coperto da copyright, verranno squalificate.

f) I segnalibri potranno contenere citazioni o motti.

g) È vietato porre sui segnalibri il proprio nome o altri segni evidenti di riconoscimento (si veda quanto prescritto nella scheda di partecipazione)

I segnalibri presentati al concorso NON VERRANNO RESTITUITI, ma entreranno a far parte della collezione della Biblioteca. La Biblioteca organizzerà esposizioni e si riserva la possibilità di riprodurli come gadget (il ricavato di una eventuale vendita di riproduzioni dei segnalibri andrà TOTALMENTE a beneficio della biblioteca: per finanziare l’acquisto di libri e l’organizzazione del concorso).

3) COME: I lavori saranno giudicati da una giuria qualificata, composta da artisti, esperti d’arte e di grafica, insegnanti e esperti di letteratura, che rimarrà segreta fino alla consegna dei segnalibri. La premiazione avverrà presso il Centro Incontri comunale di San Michele Mondovì. La giuria esaminerà le opere rigorosamente senza conoscere il nome degli autori.

Per facilitare le operazioni, le scuole o le classi partecipanti POTRANNO richiedere un codice di partecipazione inviando un mail all’indirizzo: bibliosanmichele@gmail.com o compilando il form online qua sotto. In questo modo potranno consegnare i segnalibri con già indicati i codici identificativi ovviando a possibili errori.

4) QUANDO:  La premiazione è prevista per sabato 7 giugno 2014. Il termine per la consegna dei lavori è il 24 maggio 2014 (tramite spedizione  a: Biblioteca Civica di San Michele Mondovì, concorso “un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, via Roma 1, 12080 San Michele Mondovì (CN) o presso la sede della biblioteca).

5) PERCHÉ: ovviamente per il gusto di partecipare, ma anche per gli splendidi Premi

Categoria aperta a tutti:

1° classificato € 60 in buoni per l’acquisto di libri

2° classificato € 40 in buoni per l’acquisto di libri

3° classificato € 20 in buoni per l’acquisto di libri

Categorie scuole:

Categoria speciale Scuole dell’Infanzia (sono ammesse opere collettive e il premio va esclusivamente alla scuola):

1° classificato libri per un valore di circa € 90

2° classificato libri per un valore di circa € 60

3° classificato libri per un valore di circa € 30

Premi in libri sono previsti anche per gli asili nido che volessero prendere parte al concorso

Categoria scuole primarie e 

Categoria scuole Secondarie di primo  e secondo grado

1° classificato € 60 in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 150 in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

2° classificato € 40 in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 80 in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

3° classificato € 20 in libri o buoni per l’acquisto di libri e € 40 in in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

Premio speciale per il miglior segnalibro prodotto da un allievo 

di scuole a indirizzo artistico:

€ 50 in buoni per l’acquisto di libri per l’autore del segnalibro, 100 € per l’istituto partecipante

Novità dell’anno: premio speciale per i segnalibri provenienti dall’estero in libri e altre sorprese riguardanti la lettura per un valore di più di € 100

NEL CASO CHE UNA CATEGORIA ANDASSE DESERTA O IN CASO DI EX AEQUO O DI MANCANZA DI OPERE MERITEVOLI LA GIURIA HA PIENO DIRITTO DI RIMODULARE I PREMI, SALVO IL MANTENIMENTO DEL LORO VALORE COMPLESSIVO

Altri straordinari premi sono in preparazione…

Scarica il pdf del pieghevole con il regolamento

Scheda di partecipazione categoria aperta a tutti

Scheda di partecipazione categoria scuole

Modulo di iscrizione online /Application Form 

Compilando questo form riceverete il codice di partecipazione (utile soprattutto per le scuole, che devono contrassegnare un gran numero di segnalibri). Nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazioneIn ogni caso bisognerà accludere ai segnalibri, al momento della consegna, la scheda di partecipazione scaricabile qua sopra.

You can subscribe the contest by filling out the form below: we will send you within 24 hours of the application form to be sent along with bookmarks


nel giro di 24 ore dovreste ricevere per e-mail la conferma della ricezione della vostra registrazione

___________________________________________________

English version

The Public Library of San Michele Mondovi
has the honour to announce the
sixth edition of the competition
“A bookmark for the library”

A small Library in a small town, with a big dream:

to introduce our competition around the world

The Public Library of San Michele Mondovi (Cuneo), Italy, since 2009 has held a contest in which prizes in books are awarded to the best bookmarks built around the topic of the year.

Over the years this event has been having more and more success up to the fifth edition when we got more than 1,200 works in competition and prizes worth € 1,200.

For the first time this year this contest is open to participants from all over the world who will compete in the various categories together with the national participants. A special prize worth € 100 is reserved exclusively to works from foreign countries.

It may surprise you that a library would promote reading through an unusual means such as a bookmark rather than through lectures, readings and book presentations. Yet the bookmark is a wonderful symbol of the joy of reading: it is the travel ticket that accompanies you through the pages of a book; it is the proof of your pleasure to hold in your hand a book, to browse it, to read it, to feel it your own.

Regulation 2014

1) WHO: The competition is open to all people and there is not a subscription fee. The participants are grouped into the following categories:

Schools

a)Special category: crèche;

b)Nursery schools;

c)Primary School students ;

d)Middle School students and High School students;

e) )Art School students;

Open category:

f) from 0 to 999 year old

A special prize will be awarded to bookmarks sent from foreign countries.

2) WHAT: participants are invited to compete by creating bookmarks based on a topic selected for the current year. This year’s theme is the following:

The library: the place where books live.

The library is neither a storehouse nor a refuge: it is the place where the reading experience brings books to life. A meeting place, a place of discovery, a place to live, a magical and fascinating place. Small or large, ancient or modern, charming, mysterious… tell us about your library: as you know it or how you would like it to be, be it a real library or an imaginary one, a public library or your private one. A place where books live.

Competitors from foreign countries may also submit bookmarks inspired by local legends or myths of their own nation.

We welcome bookmarks made ​​of any type of material and of any kind of technique (drawing, printing, embroidering, engraving, making a collage, etc..); they can be of any size and shape.

However they must comply with the following requirements:

a) bookmarks must be the result of individual work (collective or class works are not accepted except for the category ‘Nursery School’ where it is allowed both the intervention of teachers and group works);

b) each competitor may submit a maximum of 4 bookmarks;

c) each work must be a bookmark in all respects: whatever shape it may take, it must suitable to be put in a book to hold the sign (e.g. a three-dimensional object can be appropriate only if mounted on a tape or a card in order to be effectively used as a bookmark). It is not recommended to submit too large-sized bookmarks: during the past editions the juries have dropped more than one work because it was judged inadequate to be used as such.

d)works must not display contents that could be considered offensive or that are meant to commercial or political propaganda.

e) All kind of works must be original: e.g. prints which are based on material extracted from the Web and not originally re-elaborated, even if non-copyrighted, will be disqualified.

f) The bookmarks can contain quotations or sayings.

g) It is forbidden to place on the bookmark your name or any obvious sign of recognition (please see the requirements on the registration form).

The bookmarks WILL NOT BE RETURNED; they will become part of the Library’s collection. The Library will organise exhibitions and it reserves the right to reproduce them as gadgets (the proceeds of a possible sale will be EXCLUSIVELY for the benefit of the Library in order to fund both the purchase of books and the future competitions).

3) HOW: the works will be judged by a qualified jury made ​​up of artists, art and graphic experts, teachers and experts in literature. This jury will remain secret until the delivery of bookmarks. The award ceremony will take place at the City Congress Centre of San Michele Mondovi. The jury will rigorously examine the works without knowing the name of the author.

4) WHEN: The award ceremony is scheduled for Saturday, 7th June 2014. Your wok must be submitted within 24th May 2014 by shipping it to:

Biblioteca Civica di San Michele Mondovi, concorso “Un segnalibro per la Biblioteca”,  c/o Comune di San Michele, Via Roma 1, 12080 San Michele Mondovi (CN), Italy.

5) WHY: of course for the joy of participating, but also for the marvellous awards!

Open category:

special prize for bookmarks coming from foreign countries: books, bookmarks and objects related to the reading activity for a value of € 100

1° place: value of € 60 in books

2° place: value of € 40 in books

3° place: value of € 20 in books

Schools:

Special category: Nursery Schools (collective works are allowed and the award goes only to the school):

1° place: value of about € 90 in books

2° place: value of about € 60 in books

3° place: value of about € 30 in books

Awards in books are also planned for crèche wishing to take part in the competition

Categories: Primary Schools, Middle Schools and High Schools:

1° place: value of € 60 in books or in vouchers to purchase books and value of € 150 in books or in vouchers to purchase books given to the class;

2° place: value of € 40 in books or in vouchers to purchase books and value of € 80 in books or in vouchers to purchase books given to the class;

3° place: value of € 20 in books or in vouchers to purchase books and value of € 40 in books or in vouchers to purchase books given to the class;

Special award for the best bookmark designed by an Art School student:

€ 50 in books go to the author of the bookmark;

€ 100 go to the school to which the student belongs

You can subscribe the contest by filling out the form above (go to the form): we will send you the participation code within 24 hours

If you need any further information, if you would like to keep you updated, to download the registration form or to submit any inquiries please consult the Library’s Blog: https://zenodoto.wordpress.com/ or send a mail to bibliosanmichele@gmail.com

Download the Regulation (eng)

Download the Form (To be sent within the 24th of May 2014 with the bookmarks to: Biblioteca Civica di San Michele Mondovi, concorso “Un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, Via Roma 1, 12080 San Michele Mondovi (CN), Italy).

             Form open category
             Form School
Annunci

Arriva la VI edizione del concorso dei segnalibri… grandi novità in vista!

Ebbene sì, ancora una volta, visto il grande successo raggiunto, la Fondazione CRC e il Comune di San Michele Mondovì  hanno deciso di finanziare il concorso ‘Un segnalibro per la biblioteca’. Tenetevi pronti: quest’anno siamo un po’ in ritardo, ma prepariamo grandi sorprese e, come al solito, sono previsti splendidi premi in libri.

Tanto per cominciare, però, vorremmo che fossero i concorrenti stessi a contribuire alla scelta dei temi: dopo lunga riflessione, gli organizzatori hanno ristretto la scelta a due possibili temi che vi presentiamo in anticipo in formulazione provvisoria.

Diteci che cosa ne pensate: nel giro di pochi giorni si arriverà al bando definitivo!

Proposta 1:

La scrittura, una magia in punta di penna.

La penna, come una bacchetta magica, afferra le parole e con pochi tratti di inchiostro le fissa sulla carta perché i pensieri, vincendo lo spazio e il tempo, possano raggiungere tutti i lettori. Cosa vi può essere di più magico di un tratto di penna in grado di farci parlare con uomini che non incontreremo mai, di farci vivere innumerevoli vite o di crearle dal nulla?

Proposta 2: (che sarà comunque il tema proposto per le scuole dell’infanzia)

La biblioteca: il luogo dove i libri vivono.

La biblioteca non è un deposito, né un rifugio: è il posto dove la lettura fa vivere i libri. Un luogo di incontro, un luogo di scoperte, un luogo magico e affascinante. Piccole o grandi, antiche o moderne, affascinanti, misteriose… raccontateci la vostra biblioteca: come la vedete o come la immaginate, sia essa una biblioteca reale o una biblioteca immaginaria, una biblioteca pubblica o la vostra biblioteca privata. Basta che sia un luogo in cui i libri vivono.

Scriveteci un messaggio e diteci che cosa pensate di queste proposte, oppure proponete altri temi…

come sempre, siamo qui in attesa di leggere.