Ecco i vincitori dell’edizione 2013

La quinta edizione del nostro concorso si è finalmente conclusa, e per la quinta volta abbiamo una nutrita schiera di vincitori che hanno portato a casa un ricco bottino in libri.

Quest’anno, purtroppo alcuni dei premiati non hanno potuto essere presenti alla premiazione: la data troppo avanzata ha causato qualche sovrapposizione, ma a San Michele si tenevano a fine maggio le elezioni amministrative e si è preferito tenere il concorso fuori dal clima elettorale.

Ancora una volta, innanzitutto, i ringraziamenti: al primo posto i volontari della Biblioteca: senza di loro non si avrebbe concorso, ma soprattutto non ci sarebbe la Biblioteca e non avrebbe il successo che ha e che dovrebbe rendere orgoglioso ogni Sanmichelese.

Poi un sentito ringraziamento alla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo che ha anche quest’anno offerto un sostegno economico fondamentale alla manifestazione, mostrando una sensibilità non comune di questi tempi per la lettura e le istituzioni bibliotecarie.

Un ulteriore ringraziamento alla Libreria Biblos di Mondovì: la disponibilità e la competenza della signora Daniela Silvestrini si sono rivelate ancora una volta essenziali per la buona riuscita del concorso.

Un grato ringraziamento alla ditta Ansaldi Trasporti di Niella Tanaro, che ha offerto gratuitamente, ancora una volta, assistenza tecnica e materiali per l’allestimento della mostra e della premiazione, permettendoci di ridurre al minimo le spese e di destinare quasi interamente il budget disponibili ai premi.

E per concludere, un ringraziamento sentito alla nostra giuria di esperti, ancora una volta pienamente all’altezza del compito (e ricompensata solo con uno spuntino per sopravvivere alle lunghe serate passate in biblioteca a esaminare i segnalibri).

Quest’anno, come abbiamo già detto, la giuria è stata composta da due habitué:

Cristiana Addis, pittrice e insegnante dell’Accademia di Cuneo

Fabrizio Garelli, designer

e da due prestigiose novità:

il pittore Tanchi Michelotti, che purtroppo non ha potuto partecipare alla premiazione

e il poeta e scrittore Nicola Duberti

La Giuria del concorso al lavoro

La Giuria del concorso al lavoro

Ma basta premesse. Aggiungo solo, ancora una volta, che i premi del concorso sono interamente in libri e che per le categorie legate alla scuola il premio è duplice: parte destinata agli autori dei segnalibri, parte alle biblioteche scolastiche.

ECCO L’ELENCO DEI PREMIATI

(presto altre foto!)

CATEGORIA SCUOLE

Premio speciale categoria Asili Nido

La categoria è fuori competizione: ogni asilo è stato premiato con libri e un diploma

  • Asilo nido comunale di Mondovì
  • Micronido Bimbi e coccole di Priero
  • Asilo Nido L’Isola che non c’è di Mondovì
  • Asilo Nido ‘Mille bolle’ Trinità
  • Micronido Palloncino Blu di Rocca de’ Baldi
  • Micronido di S. Anna Avagnina

SCUOLE DELL’INFANZIA

I premio
Scuola dell’Infanzia ‘La casa dei Bambini’ Alba

II premio
Scuola dell’Infanzia di San Michele Mondovì

Alcuni segnalibri della Scuola dell'Infanzia di San Michele,,, che però ha presentato anche una serie di sorprendenti segnalibri 'commestibili': a presto le foto

Alcuni segnalibri della Scuola dell’Infanzia di San Michele, fra cui alcuni esempi di riuso ‘estremo’: la tempera dei pastelli!. Presto anche le foto di una serie di sorprendenti segnalibri ‘commestibili’…

III premio
Scuola dell’Infanzia di Levice

Menzione speciale
Scuola dell’Infanzia di Nucetto

I segnalibri della Scuola dell'Infanzia di Nucetto: i luoghi della lettura

I segnalibri della Scuola dell’Infanzia di Nucetto: i luoghi della lettura

SCUOLA PRIMARIA

I premio
Matteo Chiecchio
Scuola Primaria di Breolungi
II premio
Gabriele Balocco
Scuola Primaria Paritaria“San Domenico” di Fossano

III premio
Chiara Rivoira
Scuola Primaria “Luigi Einaudi”, Fossano

Menzione speciale categoria Scuole primarie

Chantal Sestito
Scuola primaria “K. Woitila” Isola di Capo Rizzuto (Crotone)

Il lavoro di Chantal Sestito,. La classe di Isola di Capo Rizzuto è anche la classe più 'lontana' fra quelle partecipanti.

Il lavoro di Chantal Sestito,. La classe di Isola di Capo Rizzuto è anche la classe più ‘lontana’ fra quelle partecipanti.

SCUOLE SECONDARIE

I premio
Chiara Bertola
Scuola secondaria di I grado di San Michele Mondovì

Il 'tuffo nel libro' di Chiara Bertola

Il ‘tuffo nel libro’ di Chiara Bertola

II premio
Simona Chiari
Scuola Secondaria di I grado di Busca

III premio categoria Scuole Secondarie
Aurora Teppa
Scuola media unificata di Cuneo

PREMIO SPECIALE ISTITUTI A INDIRIZZO ARTISTICO

Rupert Gigliotti
Liceo artistico Pinot Gallizio di Alba

L'ipnotico lavoro a china di Rupert GIgliotti. Purtroppo la riproduzione non riesce a rendere efficacemente questo originalissimo lavoro

L’ipnotico lavoro a china di Rupert GIgliotti. Purtroppo la riproduzione non riesce a rendere efficacemente questo originalissimo lavoro

CATEGORIA APERTA A TUTTI
I premio
Simona Demarchi

Il 'volo' di Simona Demarchi

Il ‘volo’ di Simona Demarchi

II premio
Silvia Carozzi

III premio
Patrizio Ansaldi

Un segnalibro per la Biblioteca: anche quest’anno siamo alla PREMIAZIONE. Intervenite numerosi sabato 8 giugno!

Rullo di tamburi! è venuto il momento della premiazione: chi saranno i vincitori?

La giuria di esperti ha duramente lavorato per esaminare i circa 1100 segnalibri in gara e anche quest’anno siamo giunti al momento della premiazione.

Quest’anno la giuria è composta da due habitué delle nostre giurie:

Cristiana Addis, pittrice e insegnante dell’Accademia di Cuneo

Fabrizio Garelli, designer

e due prestigiose novità:

il pittore Tanchi Michelotti

e il poeta e scrittore Nicola Duberti

La Giuria del concorso al lavoro

La Giuria del concorso al lavoro

Curiosi? Non resta che attendere la premiazione e visitare l’esposizione dei segnalibri in gara sabato 8 giugno presso il centro incontri comunale:

Ore 15, 30 apertura della mostra delle opere in concorso

Ore 16, 30 premiazione

il gruppo New Dubliners allieterà il pomeriggio con una selezione di ballate popolari irlandesi

Ecco la locandina (attenzione, prima ce n'era una con una data errata)

Ecco la locandina (attenzione, prima ce n’era una con una data errata)

A presto!