Sono arrivati i premi! Ecco il bando definitivo del IV Concorso “Un segnalibro per la Biblioteca”

Ancora una volta siamo pronti a iniziare assieme quel favoloso viaggio che è la lettura accompagnati dai nostri fidi segnalibri come biglietti di viaggio.

La meta straordinaria di quest’anno è la scoperta degli altri attraverso la lettura.

Per tutti i partecipanti più cresciutelli, a partire dalla IV classe della scuola primaria, infatti, il tema è molto impegnativo ed è appunto la lettura come strumento di comprensione e conoscenza del mondo e degli altri:

Una torre… con infinite finestre sul mondo: 

 vivere la lettura per leggere la vita.

 

Chi legge mille libri vive mille vite, ma soprattutto si confronta con gli altri: con persone di altri luoghi e con altre esperienze, e persino con persone di altri tempi. Spesso la lettura è considerata una fuga dalla realtà, ma in vero è anche e soprattutto uno strumento di conoscenza e di confronto, uno strumento per leggere sé, gli altri,  la vita stessa: se i libri sono una torre d’avorio, ebbene questa torre è un luogo con infinite finestre per affacciarsi sul mondo e su tutti i mondi possibili, superando agevolmente le barriere dello spazio e del tempo.

Per la categoria scuole dell’infanzia e per i primi tre anni di elementari

si prenderanno in considerazione segnalibri che in generale affrontano il tema del piacere della lettura, con un occhio all’ecologia e all’educazione contro gli sprechi: saranno privilegiati i segnalibri  realizzati in con materiali di recupero. 

Ma ecco finalmente il regolamento definitivo, le date e, naturalmente I PREMI:
  1. CHI: il concorso è aperto a tutti. Non vi sono limiti di età, di residenza, di professione, di titolo di studio, credo religioso o politico. I partecipanti saranno suddivisi nelle seguenti categorie:
  • Allievi della Scuola dell’Infanzia
  • Allievi della Scuola Primaria
  • Allievi di Scuola Secondaria di I grado
  • Allievi di Scuola Secondaria di II grado con premio speciale per le Scuole d’Arte
  • Categoria libera, da 0 a 999 anni di età

Sarà inoltre attivata una categoria speciale Asili Nido

2.  CHE COSA: i partecipanti concorreranno creando segnalibri ispirati ai temi dell’anno.Sono accettati segnalibri realizzati in qualunque materiale e con qualunque tecnica (disegno, collage, stampa, ricamo, incisione ecc.) e di qualunque dimensione o forma. Si devono però rispettare i seguenti requisiti:

  1. i segnalibri devono essere opere di singoli (non si accettano lavori  collettivi o di classe, tranne che per la categoria ‘scuole dell’infanzia’, in cui è consentito l’intervento degli insegnanti e il lavoro di gruppo)
  2. ogni partecipante può presentare un massimo di 4 segnalibri
  3. ogni opera presentata deve essere a tutti gli effetti un segnalibro: qualunque forma abbia, deve poter essere inserito in un libro per tenere il segno (ad es. un oggetto tridimensionale può essere adoperato solo se montato su una fettuccia o un cartoncino in modo da poter essere effettivamente adoperato come segnalibro).
  4. le opere non devono presentare contenuti che possano essere ritenuti offensivi o che si configurano come  propaganda commerciale o politica
  5. le opere presentate devono essere originali: ad es. stampe non rielaborate di materiale recuperato in rete, anche non coperto da copyright, verranno squalificate.
  6. i segnalibri potranno contenere citazioni o motti e potranno essere accompagnati da un testo che ne spieghi il significato. È vietato porre sui segnalibri il proprio nome o altri segni evidenti di riconoscimento (la scheda di partecipazione conterrà le indicazioni su come contrassegnare i segnalibri)

I segnalibri presentati al concorso NON VERRANNO RESTITUITI, ma entreranno a far parte della collezione della Biblioteca. La Biblioteca organizzerà esposizioni e si riserva la possibilità di riprodurli come gadget (il ricavato di una eventuale vendita di riproduzioni dei segnalibri andrà TOTALMENTE a beneficio della biblioteca: per finanziare l’acquisto di libri e l’organizzazione del concorso).

3. COME: I lavori saranno giudicati da una giuria qualificata, composta da artisti, esperti d’arte e di grafica, insegnanti ed esperti di letteratura, che rimarrà segreta fino alla consegna dei segnalibri.

4. DOVE e QUANDO: La premiazione è prevista per sabato 26 maggio 2012 presso il Centro Incontri Comunale di San Michele Mondovì e la consegna dei lavori è deve avvenire entro il 12 maggio 2012 (tramite spedizione  a: Biblioteca Civica di San Michele Mondovì, concorso “un segnalibro per la Biblioteca”, c/o Comune di San Michele, via Roma 1, 12080 San Michele Mondovì (CN) o presso la sede della Biblioteca, aperta il giovedì e il sabato dalle 15 alle 17)

5. PERCHÉ: ovviamente per il gusto di partecipare, ma anche per gli splendidi Premi

Categoria aperta a tutti:

1° classificato € 50 in buoni per l’acquisto di libri

2° classificato € 30 in buoni per l’acquisto di libri

3° classificato € 20 in buoni per l’acquisto di libri

Categorie scuole:

Categoria speciale Scuole dell’Infanzia (sono ammesse opere collettive e il premio va esclusivamente alla scuola):

1° classificato libri per un valore di € 80

2° classificato libri per un valore di € 50

3° classificato libri per un valore di € 20

Premi in libri sono previsti anche per le scuole materne che volessero prendere parte al concorso

Categoria scuole primarie e Categoria scuole Secondarie di primo grado

1° classificato € 50 in buoni per l’acquisto di libri e € 140 in buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

2° classificato € 30 in buoni per l’acquisto di libri e € 90 in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

3° classificato € 20 in buoni per l’acquisto di libri e € 40 in in libri o buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

Categoria scuole Secondarie di secondo grado

Premio speciale per il miglior segnalibro prodotto da un allievo di scuole a indirizzo artistico:

€ 100 in buoni per l’acquisto di libri per l’autore del segnalibro, 150 per l’istituto partecipante

1° classificato (scuole non di indirizzo atistico) € 50 in buoni per l’acquisto di libri e € 140 in buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

2° classificato € 30 in buoni per l’acquisto di libri € 90 in buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

3° classificato € 20 in buoni per l’acquisto di libri € 40 in buoni per l’acquisto di libri per la classe partecipante

NEL CASO CHE UNA CATEGORIA ANDASSE DESERTA O IN CASO DI EX AEQUO O DI MANCANZA DI OPERE MERITEVOLI LA GIURIA HA PIENO DIRITTO DI RIMODULARE I PREMI, SALVO IL MANTENIMENTO DEL LORO VALORE COMPLESSIVO

Mi raccomando: diffondete l’iniziativa. Riusciremo a battere il record della scorsa edizione con più di 800 opere in gara?

Annunci