Ecco i premiati!

Anche il clima ci ha aiutato! Nonostante i temporali incombenti, tutto è andato per il meglio.

Quasi 750 segnalibri in gara (al riconteggio finale ci siamo accorti che erano di più!);  54 classi di una quarantina di istituti nella sezione scuole.  Alla premiazione erano presenti circa 200 persone (abbiamo dovuto limitare l’accesso alla sala della premiazione) provenienti un po’ da tutte le sedi premiate.

Anche quest’anno, una giuria qualificatissima e ben equilibrata per le diverse competenze: Cristiana Addis, docente di pittura all’Accademia d’Arte di Cuneo, che abbiamo già conosciuto lo scorso anno e che (nonostante ciò…) si è generosamente offerta anche per la terza edizione di esaminare le opere in gara; Daniela Silvestrini, della Libreria Biblos di Mondovì, che fornisce da anni un prezioso supporto alle attività della Biblioteca, e il designer Fabrizio Garelli.

Edoardo Bona, direttore della Biblioteca, con Cristina Addis e Fabrizio Garelli

Nel corso del pomeriggio sono stati pubblicamente ringraziati anche i Sanmichelesi che hanno collaborato con il Comune nell’organizzazione delle celebrazioni per il centocinquantenario dell’Unità d’Italia (ricordiamo in particolare le classi: V elementare, le classi I e III B della scuola media, e la Scuola dell’Infanzia, che per i suoi splendidi disegni è stata premiata con il volume di Anna Sarfatti, La costituzione raccontata ai bambini; il Gruppo Alpini di San Michele e una serie di giovani che hanno presentato lavori personali sul tema: Carlo Basso, Carlotta Finocchio, Sharon e Lucrezia Regalzi, Giorgia e Martina Cagnasso). Alla premiazione ha partecipato anche il coro della scuole di San Michele, diretto dalla prof. Tarditi, che ha eseguito l’inno nazionale e altri canti risorgimentali.

Ma ora ecco il momento che tutti attendete: l’elenco dei Vincitori (per ora ci limitiamo a un semplice elenco, ma nei prossimi giorni potrete trovare immagini, filmati e altre considerazioni):

L’isola che non c’è Mondovì, Premio Speciale Asili Nido

Micronido di Trinità, Premio Speciale Asili Nido

Categoria Scuole dell’Infanzia

Il Grillo Parlante, Mondovì, Primo premio,  che ha lavorato in particolare sul riuso di materiali

Scuola dell’Infanzia di Nucetto, Secondo premio (Pinocchio)

Scuola dell’Infanzia di San Michele Mondovì, Terzo premio (lavori con tecniche diverse a seconda dell’età e un segnalibro ‘animato’ raffigurante un porcospino che cammina)

Categoria Scuole Primarie

Stefano Giletta, Scuola “Papa Giovanni XXIII” di Savigliano, Primo premio. La scuola ha lavorato sul mito greco e ha presentato una serie di segnalibri con una tecnica a collage che ha particolarmente colpito la giuria e i visitatori della mostra. La giuria ha deciso di aggiungere una menzione speciale anche a un’altro segnalibro della stessa scuola: Sara Bertero, Menzione speciale della Giuria

Karim El Hajir, Scuola “Cesare Pavese” di Nichelino (TO) Secondo premio (segnalibro dedicato al Piccolo Principe, caratterizzato da una tecnica sorprendentemente matura).

Karim ritira il secondo premio per le Scuole Primarie con la sua maestra

Giorgio Tornavacca, Scuola Primaria di Vicoforte, Terzo premio (ispirato alla Pimpa, di Altan)

Categoria Scuole secondarie di Primo grado

Michela Quaranta, Scuola secondaria di primo grado di Trinità, segnalibro dedicato a Il guardiano del faro di Sergio Bambarén)

Miriana Gazzera, Scuola secondaria di primo grado di Trinità, Secondo premio (segnalibro ispirato ai romanzi Elisa Rosso sul Principe delle Nebbie)

La giuria ha deciso di non assegnare il terzo premio, ma di segnalare con una menzione per la tecnica due segnalibri di classi della Secondaria di Primo Grado «L. Einaudi» di Dogliani,

Andrea Antonione

Chiara Gonella

Si tratta di segnalibri di ottima fattura, ma non perfettamente in linea con il tema del concorso, trattando in generale del tema lettura.

Secondaria di secondo grado

La giuria ha assegnato tutti e tre i premi ad allievi del liceo Sociopedagogico dell’Istituto “Soleri-Bertoni”, Saluzzo

Manuela Mina

Primo premio (segnalibro dedicato a E. Brizzi, Jack Frusciante è uscito dal gruppo)

Cristina Levet Secondo premio (J. Joyce, Dedalus, ritratto dell’artista da giovane)

Francesca Donetto 

Terzo premio (R. L. Stevenson, Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde)

Categoria aperta a tutti

Simonetta Saldo (Nucetto), Primo premio (Pinocchio)

Max Peirano (Mondovì), Secondo premio (Theodor Amadeus Hoffmann, La favola del principe Schiaccianoci)

Marina  Bagnasco (Frabosa), Terzo premio (Ann Brashares, Quattro amiche e un paio di Jeans)

Categoria Istituti d’arte

La giuria ha deciso di assegnare un solo premio (aumentato rispetto al bando: 100 € all’autrice e 200 € alla scuola) a

Noemi Vola

Liceo Artistico  “Pinot Gallizio” di Alba con un segnalibro ispirato a una frase tratta da Il Piccolo Principe (http://www.artisticogallizio.it/webdoc.php?id=230)

Noemi Viola del Liceo Artistico «Pinot Gallizio» di Alba